Itinerari da Villa Medici Giulini
TENUTA LA MARCHESA: ORATORIO DELLA MADDALENA A NOVI,
MUSEO DI VOLTAGGIO, ABBAZIA DI SEZZADIO

ORATORIO DELLA MADDALENA
L’Oratorio della Maddalena ha una straordinaria abside rialzata dietro l’Altare Maggiore, con un Calvario in statue di legno dipinto, a grandezza naturale. Si tratta di una straordinaria opera fiamminga risalente al ‘400.
Lasciando la strada sterrata della Tenuta La Marchesa, girare a destra. Arrivando a Novi Ligure girare al primo semaforo a sinistra, al secondo semaforo proseguire diritto sino a raggiungere Piazza Mercato, dove è possibile parcheggiare l’auto. Il percorso dalla Marchesa a Novi Ligure richiede 15 minuti. Proseguire a piedi per Via Giacomo Peloso, che si trova a fianco della pizzeria Charlie Brown, proseguire per circa 200 mt. e voltare a sinistra alla prima strada. Subito a 30 mt. si trova la Basilica di Santa Maria Maddalena. Per visitarla chiamare il custode nell’abitazione di fronte alla chiesa, Sig. Silvano Cabella. E’ consigliabile trovarsi alla chiesa intorno alle ore 13,30, ripartendo poi intorno alle ore 14,15 per il Museo di Voltaggio, che apre alle ore 15.

FORTEZZA DI GAVI, MUSEO DI VOLTAGGIO
La Fortezza di Gavi è un imponente complesso di difesa costruito dalla Repubblica di Genova per il controllo della strada verso il Ducato di Milano.
Il Museo di Voltaggio è un’importante pinacoteca in cui sono presenti i Maestri della pittura genovese del ‘600. Il Museo è in un piccolo monastero rimasto intatto in mezzo alla campagna.
Da Novi Ligure seguire le indicazioni Gavi, che corrispondono anche alle indicazioni per la Tenuta La Marchesa (ripercorrere quindi la stessa strada che è stata fatta per andare alla Basilica di S. Maria Maddalena). Raggiungere il paese di Gavi, che dista circa 6 km. da Novi. Entrare in paese seguendo Via Mameli fino a raggiungere la piazza Dante Alighieri al centro del paese.
Parcheggiare in piazza Dante Alighieri, dalla quale di può ammirare la Fortezza di Gavi. Per chi volesse assaggiare vini e prodotti locali si può andare nell’enoteca, che è un locale caratteristico situato dietro la caserma dei Carabinieri. Proseguire in auto seguendo le indicazioni Voltaggio, che dista circa 9 km. da Gavi. Arrivati a Voltaggio, non entrare in centro, ma proseguire diritto per Busalla, costeggiando il paese. Passare il ponte sul torrente Lemme, dopo 500 mt. si trova un incrocio, dove si gira a destra. Proseguire per altri 200 mt. e, subito dopo la caserma dei Carabinieri, girare a destra all’indicazione Convento Cappuccini Quadreria. L’intero percorso da Novi Ligure a Voltaggio, inclusa la sosta a Gavi, occupa circa 45 minuti. E’ opportuno essere alle ore 15 al museo, che resta aperto sino alle ore 17. Da Voltaggio si raggiunge poi l’abbazia di Sezzadio.

ABBAZIA DI SEZZADIO

L’Abbazia di Santa Giustina a Sezzadio è uno dei monumenti medievali più interessanti del Piemonte. Faceva parte del Monastero benedettino di Santa Giustina in Sezzadio.
Riprendere da Voltaggio la strada per Gavi. Entrare nel paese di Gavi e passare davanti al campo sportivo. Si arriva quindi in Piazza Dante Alighieri, dove si trovano le frecce per Novi Ligure. Appena usciti da Gavi, al primo incrocio, subito dopo il ponte, proseguire diritto sino al secondo incrocio, dove si volta a sinistra, seguendo le frecce per Francavilla Bisio, che dista circa 7 km. da Gavi. Arrivati a Francavilla Bisio, proseguire per Basaluzzo, che dista 6 km. da Francavilla. A Basaluzzo seguire le frecce per Ovada e, dopo circa 2 km, avendo passato il ponte sul torrente Lemme, girare a destra per Sezzadio. Si giunge a Sezzadio dopo circa 9 km. A Sezzadio ci sono le indicazioni a sinistra per l’Abbazia, che si trova a circa 1 km. da Sezzadio. Il percorso da Voltaggio a Sezzadio richiede circa 50 minuti. L’abbazia è comunque aperta nei consueti orari delle chiese

COLLEGAMENTI CON LE AUTOSTRADE.

Terminata la visita dell’abbazia si possono seguire le indicazioni per Alessandria e dopo 15 km. si trova il casello dell’Autostrada A26 Alessandria/Voltri. In alternativa, si può proseguire per Novi Ligure, arrivando al casello della bretella A27.